Cosenza, incendio in una casa: la polizia salva una donna

Advertising

Pericolo scampato per un’ anziana signora di 90 anni, intrappolata in casa a causa delle fiamme. Questa mattina il personale della Polizia è stato allertato da una chiamata per un incendio in un appartamento posto al quinto piano in un palazzo del centro cittadino di Cosenza.

Così il personale della Volante della questura, diretta da Cataldo Pignataro, ha raggiunto il posto dove, davanti al portone d’ingresso, ha trovato il portiere del palazzo che ha indicato l’origine dell’incendio e la porta d’ingresso dell’appartamento interessato, segnalando la presenza all’interno dell’anziana.

Gli agenti hanno abbattuto la porta e nonostante le fiamme e l’intenso fumo sono entrati in casa, ritrovando riversa sul pavimento la 90enne, in evidente stato confusionale provocato dall’alta percentuale di monossido di carbonio presente nell’appartamento. La donna è stata aiutata a rialzarsi e, con estrema cautela, accompagnata sul balcone.

Nel frattempo è arrivata sul posto una seconda volante che ha evacuato gli appartamenti ubicati sullo stesso pianerottolo, mentre i vigili del fuoco hanno domato le fiamme. All’origine dell’incendio probabilmente dell’olio fuoriuscito da una pentola sul fuoco.