Cosenza, la brutta avventura di stamattina nella galleria “Serra Spiga”

Foto COSENZA 2.0
Advertising

La grande paura sembra sia passata. Sono state ore di apprensione per le due donne coinvolte nell’incidente di stamattina all’interno della galleria “Serra Spiga” (gli altri due feriti se la sono cavata con qualche ammaccatura). Un’incredibile carambola fra tre automobili che poteva diventare drammatica per le persone coinvolte.

Dalle notizie che arrivano dall’ospedale dell’Annunziata, sembra che il peggio sia passato per Angela Durante, 33 anni e Carmela Librandi, 66 anni, che sono rimaste ferite seriamente dopo l’impatto tra le automobili e la cui prognosi resta comunque riservata. Angela e Carmela devono la vita alla rapidità con la quale sono scattati i soccorsi, allertati immediatamente dalle centinaia di persone che sono rimaste bloccate sull’autostrada in attesa che gli uomini dell’Anas liberassero la galleria e che hanno visto davanti a loro l’incredibile incidente.

Non è la prima volta che nella galleria “Serra Spiga” si registrano incidenti di una certa gravità. Al di là delle condizioni di sicurezza, che sono state comunque ampiamente migliorate negli anni, è inevitabile che gli incidenti vengano anche provocati dagli errori umani, che purtroppo sono imprevedibili. Ora non resta che augurarci che questa brutta avventura per Angela e Carmela presto sia solo un ricordo. Ed è la cosa più importante.