Cosenza, le 23 cose nascoste sotto Viale Parco (di Sergio Crocco)

di Sergio Crocco

Iniziati gli scavi e lo smembramento di Viale Parco. Detto che lo scapicchio che ci faranno destra, centrodestra, centro, centrosinistra, sinistra, 5 stelle, Lega, sopra, sotto, di lato ed arriati, se lo dovranno spartire a medicine…mi chiedo cosa troveranno scavando. Proviamo a indovinare. Io cito 23 possibilità, voi confermatene qualcuna o mettetene di vostre.

1) La munnizza che ci aveva lasciato Mancini
2) Nu supermercato nascosto di Scarpelli
3) La capigliatura centrale mancante di Guarascio
4) L’Arbitro di Cosenza-verona che testa il terreno
5) La coerenza politica della Catizone
6) 14 congiuntivi di Di Maio
7) Un partito a caso di Giacomo Mancini jr
8) Una cosa che ha fatto Perugini da sindaco
9) Il No alla Metro di Occhiuto
10) Gli elettori che hanno votato Occhiuto per il No alla Metro
11) La cassa vuota del tesoro di Alarico spartuto tra Oliverio, Occhiuto, Manna e Jacucci
12) Na nuci, che con il metro si abbina sempre
13) Okereke
14) Il cancello della Villa Vecchia sparito tanti anni fa
15) Quattru obesi ca fannu footing dal 1997
16) L’uovo che ormai nessuno mette più ara cuddrùra
17) L’acqua che non c’è nelle case dei cosentini
18) La rinascita del centro Storico
19) Un cartellone dell’Isonzo
20) Maria Grazia Cavaliere ca jestima cotru i varchi.
21) La vecchia ribellione bruzia ormai sostituita dal lecchinaggio per bisogno
22) Katya Gentile ca si trasforma intr’ù patri
23) Debiti e tangenti

La lista è aperta fino all’infinito

24) Due metri quadri di parco Robinson
25) Una traversa di Via Roma

1 – (continua)