Cosenza, “Luci di Natale”: operazione della Finanza

La Guardia di finanza di Cosenza ha sequestrato 7 milioni di luci di natale, giocattoli ed articoli di bigiotteria.
Advertising

(ANSA) – COSENZA, 24 DIC – Oltre 7 milioni di luci di Natale, giocattoli ed articoli di bigiotteria destinati alla vendita, carenti dei contenuti minimi informativi obbligatori per legge e potenzialmente pericolosi per il consumatore, sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di Cosenza.
Nel corso dell’operazione, denominata “Luci di Natale”, i legali rappresentanti di otto società sono stati segnalati alle autorità amministrative per l’accertamento delle violazioni amministrative e la confisca. Durante i controlli, svolti sul territorio provinciale, i finanzieri hanno individuato diverse società gestite da cittadini di nazionalità cinese, che vendevano luminarie ed altri prodotti natalizi provenienti dall’area asiatica. Parte delle luminarie sequestrate sono risultate costituire veri e propri impianti di illuminazione avvolti in bobine della lunghezza di centinaia di metri. Erano potenzialmente pericolosi per il possibile surriscaldamento delle guaine protettive.