Cosenza: nascondeva in casa un chilo di droga e due pistole. Arrestato

Advertising

Un uomo di 27 anni è stato arrestato perché ritenuto responsabile dei reati di detenzione di droga e armi. Alle prime luci dell’alba di oggi, i Carabinieri della Stazione di Cosenza Nord hanno bussato alla porta dell’uomo senza ottenere risposta.

La pazienza dei militari è stata però premiata perché hanno sentito il suono di un televisore che “ha tradito” la presenza del 27enne all’interno della casa. I Carabinieri sono così entrati e lo hanno beccato mentre cercava di nascondersi dietro alla lavatrice ma, vistosi scoperto, non ha poi opposto resistenza.

Nel corso della perquisizione, nascosti in una valigia, sotto il letto, sono stati trovati 780 grammi di marijuana e 160 di cocaina pura, avvolte in delle buste di cellophane oltre a diverso materiale per il taglio e il confezionamento, che avrebbe consentito la preparazione di circa 2100 dosi fruttando, al dettaglio, oltre 25.000 euro.

In cucina, dietro un battiscopa, invece, vi erano una pistola semiautomatica calibro 9 di fabbricazione ceca, con la matricola abrasa e il caricatore inserito armato con 8 cartucce e un’altra pistola calibro 7,65 di fabbricazione russa anch’essa con la matricola abrasa, caricatore armato con un proiettile e predisposta per l’innesto di un silenziatore; infine altre munizioni di calibro 22 e 7,65.