Cosenza, occupata la sede di via Molinella del Liceo Scientifico Fermi

Advertising

La sede del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di via Molinella è stata occupata dagli studenti. La decisione è stata presa all’indomani della clamorosa dichiarazione di inagibilità del plesso del Liceo Fermi di via Isnardi che ha costretto le classi del triennio a spostarsi all’Industriale Monaco e alla Ragioneria Pezzullo.

Nella sede di via Molinella sono allocate le classi del biennio ma è chiaro che in questi giorni la tensione è salita alle stelle perché non è davvero possibile che una scuola importante come il Liceo Scientifico Fermi non abbia una sede unica. In questi giorni in tanti hanno sottolineato quanto siano state sospette le fasi che hanno portato alla dichiarazione di inagibilità del plesso di via Isnardi. Dietro, le solite manovre speculative di una politica corrotta e di gente senza scrupoli.

Possibile che in tutti questi anni le varie amministrazioni provinciali che si sono succedute, nulla abbiano potuto nella realizzazione di una sede UNICA e dignitosa per questa scuola?
La preside Greco appare lasciata da sola allo sbando.

Gli studenti – sostenuti pienamente e giustamente dai loro genitori – hanno fatto bene a ribellarsi perché hanno RUBATO loro la scuola e l’identità.
A chi fa bene o magari comodo o magari ancora a chi giova un Fermi così ridotto?

Salutiamo con piacere il ritorno in trincea degli studenti. In bocca al lupo!