Cosenza, racconti di libertà

Advertising

Racconti di Libertà, celebrata a Cosenza la Giornata Internazionale dei diritti umani

È stata celebrata a Cosenza, presso la Sala Gullo della Casa delle Culture la Giornata Internazionale dei Diritti Umani istituita dall’Unesco e dedicata quest’anno alla Libertà di Stampa.

Il Comitato Giovani della Commissione Nazionale Unesco ha organizzato un evento che è stato in grado di abbracciare tutta la regione: la conferenza stampa del 7 dicembre si era svolta a Reggio Calabria e, in quella sede è avvenuta la presentazione del programma dell’evento “Racconti di Libertà”.

A moderare l’evento la giornalista Bruna Larosa che ha introdotto le esperienze dei relatori: Giusy Cassalia che ha presentato il comitato organizzatore e il tema, un primo contributo alla discussione è stato digitale: a parlare Radhia Bouguerra, algerina e membro dell’Osservatorio Occhialì, una realtà dell’università della Calabria che studia la cultura dei Paesi arabi.

unsco-1-1A seguire Mario Gigliotti che ha riportato la sua esperienza in Grecia, fatta con la Carovana Solidale, sulle tracce delle testimonianze e della verità per quanto riguarda le condizioni di vita dei profughi della guerra in Grecia. Una testimonianza resa ancor più viva grazie al video, girato dal regista Maurizio Marzolla in quei luoghi e che ha portato forte e chiara la realtà dei profughi anche qui da noi.

Dopo lo sguardo all’estero la discussione si è spostata in Italia con l’intervento di Francesco Lopez, esperto in comunicazione, ex addetto stampa Feltrinelli che, seppur giovanissimo, ha potuto raccontare le sue esperienze lavorative al fianco di Saviano e Bocca. Grande partecipazione da parte del pubblico che è intervenuto con opinioni, domande e riflessioni sulla giornata.