Cosenza, rapina in una gioielleria a corso Mazzini: ferita una commessa. Carabinieri e polizia brancolano nel buio

Advertising

Una donna è stata ferita in una rapina nella gioielleria “Stroili” in corso Mazzini a Cosenza. I fatti sono avvenuti intorno alle 10.30.

I rapinatori, con il volto coperto, sono entrati nel negozio e brandendo un taglierino hanno immobilizzato prima le persone all’interno e poi hanno rubato gioielli e preziosi, il cui valore è ancora in corso di quantificazione.

Nel corso della rapina tuttavia una giovane commessa è rimasta ferita, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.

Carabinieri e polizia brancolano nel buio. Come al solito…

Alcuni commenti (eloquenti) dei nostri lettori.

Voglio vedere le telecamere disseminate per il corso se hanno ripreso qualcosa o sono rotte come al solito….soldi buttati al vento . Poi mi chiedo: ma le guardie di quartiere erano a prendere il solito caffè? Poveri noi… 

Il video si è AUTODISTRUTTO…intanto è sempre meglio pensare a piazza Bilotti con le lanterne e Soler, alle luminarie e alla apparenza… Che ci importa della sicurezza!!!

Le guardie di quartiere cosa sono? Un nuovo organo di polizia o cosa?

Domanda: quando è stata fatta la rapina? E le guardie dov’erano?