Cosenza, scomparso da due giorni un 35enne: l’appello dei familiari

Advertising

É scomparso da due giorni e i familiari sono molto preoccupati.

Ippolito Vinto, 35 anni, residente da qualche tempo a Paola, ma molto conosciuto a Cosenza negli ambienti della tifoseria dei Lupi, e spesso in servizio per la vigilanza in uno dei locali notturni più importanti dell’area urbana come il B-Side, sembra essersi volatilizzato nel nulla.

Ha lasciato la macchina a Roges di Rende, sotto casa del padre, Davide Vinto, grande tifoso del Cosenza calcio, martedì mattina 29 novembre alle 8,30 e da allora non ha più dato notizie ai suoi parenti ed ai suoi amici e passando fuori la notte come non era mai accaduto.

davideAl momento della scomparsa, indossava un giaccone scuro a 3/4 e un jeans. I familiari hanno provveduto a denunciare ai carabinieri di Rende il suo allontanamento. 

Ippolito Vinto lavora anche con l’impresa edile del padre e sembra che fosse un po’ allarmato, così come il papà Davide, per il ritardo nei pagamenti da parte dei comuni di Cosenza e di Carolei per una serie di lavori effettuati da molto tempo ma ancora non liquidati.
Ippolito Vinto è sposato con Serena, che insegna a Paola e vive nella città del Santo insieme ad Ippolito.

I familiari si appellano a chiunque dovesse vederlo e raccomandano di dare segnalazioni al numero 340 838 1159