Cosenza, traffico di farmaci dopanti e truffa: arrestati farmacista e presidente di una squadra di ciclisti

I carabinieri del Nas di Cosenza hanno proceduto al sequestro di una farmacia e tratto in arresto il titolare e il presidente di una squadra di ciclisti dilettanti con l’accusa di commercializzazione illecita di farmaci dopanti e truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale.

Inoltre risultano indagate altre 5 persone per aver messo in commercio, attraverso canali illeciti, farmaci dopanti destinati ai ciclisti dell’associazione. La farmacia oggetto del provvedimento di sequestro si trova nella frazione di Sant’Ippolito, a Cosenza.

Il valore del sequestro è stimato in circa 734.000 euro, somma pari all’entità della truffa. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nella conferenza stampa che si terrà alle ore 10,30 presso la procura della Repubblica di Cosenza.