Cosenza-Trapani 2-1, Braglia: “Una partita meravigliosa”

Il Cosenza ha battuto con pieno merito il Trapani al “Marulla” nella gara d’andata del primo turno delle fasi nazionali dei playoff per la Serie B. Se non fosse stato per una maledetta distrazione che ha permesso al Trapani di accorciare le distanze proprio al 92′ avremmo potuto scrivere di “partita perfetta” ma le sensazioni per la gara di ritorno di mercoledì sono positive, anche perché su quattro partite giocate tra Cosenza e Trapani in questa stagione i Lupi le hanno vinte tutte… Ma ecco le dichiarazioni del dopopartita pubblicate dal sito ufficiale del Cosenza Calcio.

Mister Braglia: «Ai miei ragazzi devo fare solo i complimenti, hanno fatto una partita meravigliosa. Poi gli errori ci stanno, ma sul gol non do la colpa a nessuno, peccato per averlo subito. Dermaku? Ma quante volte ci ha salvato? Il calcio è questo, loro dovranno vincere per forza, abbiamo pagato l’unico errore e se andranno avanti loro vuol dire che l’avranno meritato. Non sono l’incubo di nessuno, men che meno di Calori del quale ho il massimo rispetto: noi cerchiamo di giocare come stiamo facendo da un po’ di tempo e di portare a casa un risultato positivo».Luca Palmiero: «Abbiamo fatto un’ottima partita, peccato per il gol subito nel finale ma credo che la nostra prestazione sia stata superiore. Per quanto riguarda la rete del 2 a 1… Se vogliamo passare il turno dobbiamo fare una grande partita qualunque fosse il risultato. Il Mister mi ha chiesto di stare attento a Corapi e l’ho fatto. Per quanto riguarda le mie condizioni fisiche sto bene, una botta ma mi sento bene».Mirko Bruccini: «Abbiamo disputato una partita quasi perfetta, la disattenzione dell’ultimo secondo ci penalizza un po’ ma sappiamo di poter andare a fare lì una grande partita. I nostri attaccanti stanno sfruttando le occasioni nel migliore dei modi, ora ci aspetta una partita importante, dobbiamo andare pronti a dare il massimo. Il 2 a 0 era un risultato importante, il 2 a 1 ci può portare ancora più attenzione: andiamo lì consapevoli della nostra forza e del nostro gioco, andremo là a disputare un’ottima partita. Dopo la vittoria di stasera siamo carichi a mille, li abbiamo messi sotto tutta la partita ed hanno avuto occasioni soltanto verso la fine».