Cosenza Vecchia, emergenza senza fine

Advertising

+++Emergenza Abitativa+++

Quella che vedete nelle foto è la situazione in cui vive la signora Fausta. La sua abitazione è situata nel quartiere Spirito Santo nel centro storico. Ieri abbiamo presentato al Comune tutta la documentazione necessaria ad accertare il reale rischio che corre ogni giorno. L’edificio presenta diverse e gravi lesioni, un avvallamento di circa 7 centimetri al centro dello stabile e diversi crolli e infiltrazioni nel tetto.

La signora è proprietaria dell’ appartamento e percepisce una pensione minima che non gli consente di intervenire in lavori di ristrutturazione, mentre il proprietario del sottotetto, dove si presentano i danni più gravi, latita da diverso tempo e non ha intenzioni di eseguire questi lavori di messa in sicurezza.

csv1Questa situazione è diventata ormai insostenibile e la paura di svegliarsi di colpo sepolta sotto le macerie è concreta. Abbiamo sollecitato gli organi predisposti del Comune per effettuare un sopralluogo e verificare il reale stato d’emergenza. Mentre chi ci governa stanzia milioni di euro per favorire le ditte costruttrici degli amici mentre l’emergenza casa è diventata un business per i palazzinari che si fanno pagare affitti di centinaia di migliaia di euro, esistono centinaia di famiglie che aspettano invano l’assegnazione di una casa popolare e altrettanti invisibili che vivono in condizioni fortemente disagiate rischiando per l’incolumità propria e dei propri figli.

Comitato Piazza Piccola 

csv2