Cosenza, via Reggio Calabria: al via sgombero e demolizioni, a pagare saranno i “residenti”

Advertising

Il Comune di Cosenza con la delibera di giunta comunale del 17 ottobre, e la determina dirigenziale pubblicata solo oggi sull’albo pretorio online, ufficializza, riguardo le abitazioni di Via Reggio Calabria, il “procedimento di demolizione a danno” previo sgombero.
Le spese relative allo smantellamento delle baracche saranno addebitate ai residenti, oltre il danno anche la beffa. Per l’amministrazione comunale vivere in condizioni di degrado ed emarginazione, da decenni, in una baraccopoli è una colpa e quindi bisogna pagare, incredibile ma vero.

Il dato importante è anche un altro, agli abitanti non è stato comunicato ufficialmente niente, solo proposte mai formalizzate, oltre 100 persone verranno messe in strada dall’oggi al domani? La “Cosenza bellissima” di cui parla il primo cittadino prevede sgomberi coatti e politiche esclusivamente  assistenzialiste ? Si svende la città e si regalano milioni a imprenditori e palazzinari ma ci si accanisce nei confronti degli ultimi ?

Tratto da Ciroma.org