Crc Donnici, il Comitato: “Dov’era la valutazione di impatto ambientale?”

Advertising

Il Comitato di Difesa del territorio di Donnici ha diffuso una nota all’indomani della sentenza del Tar Calabria che ha dato ragione agli ambientalisti in merito alla discarica che il Comune voleva realizzare.

Eccone il testo.

Con riferimento alla recente decisione assunta dal Tar Calabria ed avente ad oggetto le ben note vicende riguardanti la realizzazione di un centro di raccolta comunale in località Albicello di Donnici, il Comitato per la difesa del territorio di Donnici esprime ampia gratitudine per il lavoro svolto dai tecnici ed avvocati di Donnici, i cui elaborati defensionali, sottoposti all’attenzione dell’associazione Forum Ambientalista, latrice del ricorso alla competente autorità giudiziaria, sono stati determinanti per il risultato conseguito.

Il Tar ha infatti recepito in particolare la principale delle censure mosse sin da subito, da tecnici ed avvocati donnicesi al progetto, e cioè l’assenza nello stesso di una preventiva valutazione di impatto ambientale, cosiddetta Via, in considerazione dell’attività di stoccaggio ivi prevista, nonché di una compiuta verifica dell’assoggettabilità a Via della procedura.

Il Tar, lo si ricorda, ha anche annullato il provvedimento “specie in considerazione della tipologia di attività svolta in loco e del tipo di interessi di carattere ambientale coinvolti”, come sostenuto dalla stessa autorità giudiziaria.
il Comitato di Difesa del territorio di Donnici