Crisi a Palazzo dei Bruzi: la replica dei magnifici sei

Advertising

Dopo il nostro articolo sulla crisi a Palazzo dei Bruzi ci giunge un comunicato a firma dei magnifici sei. Che volentieri pubblichiamo.

Appare ferma la volontà dei sei consiglieri di maggioranza – Francesco de Cicco, Michelangelo Spataro, Davide Bruno, Francesco Spadafora, Sergio Del Giudice e Antonio Ruffolo – di volersi, sempre in seno alla maggioranza, per la nascita della quale hanno ampiamente collaborato con il loro bagaglio di voti, federarsi in un gruppo coeso per l’intero proseguimento della attuale consiliatura in modo da esprimere una unica voce durante le future sedute consiliari.

Resta forte l’impegno politico dei sovrascritti al fine di garantire la realizzazione del programma elettorale del sindaco Mario Occhiuto in tutte le sue parti ed in special modo in due punti ritenuti cardini: il fermo no alla Metro sul viale Giacomo Mancini bensì l’uso del vecchio tracciato ferroviario dismesso e la realizzazione del nuovo Ospedale; senza mai dimenticare le previste riqualificazioni dei quartieri.

La federazione dei sei è da ritenersi, intesa di idee e politica, al fine di programmare anche una progettualità umana e di risorse per un futuro prossimo della città di Cosenza per continuare la crescita della stessa.