Crotone-Napoli si gioca all’Ezio Scida: arriva l’ufficialità

Advertising

Crotone-Napoli, gara valevole per la nona giornata del campionato di Serie A, si giocherà allo stadio Ezio Scida.

La Commissione provinciale di vigilanza ha dato il suo via libera sbloccando così una situazione che, negli ultimi mesi, aveva tenuto col fiato sospeso migliaia di tifosi, costretti a seguire il Crotone fino a Pescara per vedere dal vivo una gara “casalinga”.

Dopo oltre otto ore di sopralluogo e ispezioni dello stadio Ezio Scida la Commissione, composta da membri della Prefettura, vigili del fuoco, Comune di Crotone, questura e altri enti preposti, ha redatto il verbale con le prescrizioni da rispettare. Dalla società del Crotone – all’incontro ha preso parte anche il presidente Raffaele Vrenna – lasciano trasparire molto ottimismo e, rispetto alle prescrizioni, non ci sono motivi di preoccupazione.

I cancelli dell’impianto rossoblù, finalmente, e dopo rinvii su rinvii riapriranno alle 15 di domenica prossima 23 ottobre in occasione dell’atteso match con la formazione partenopea.

Per tutta la giornata di oggi l’area intorno allo Scida è stata letteralmente presidiata da centinaia di tifosi che erano in attesa della buona notizia.

Lo stadio è stato omologato per 13.500 posti che diventeranno 16.500 quando saranno terminati i lavori della curva (previsti per novembre).

La tribuna sarà scoperta per qualche partita. Il sindaco Pugliese ha annunciato di aver invitato il collega di Napoli, Luigi De Magistris, per la prima di Serie A allo Scida che si giocherà proprio contro il Napoli.