Crotone, ormai è gelo tra Juric e Vrenna: ecco su chi puntano i rossoblù per la Serie A

Advertising

Non sara’ un divorzio facile quello tra Ivan Juric e il Crotone calcio. Dando per assodato che gia’ da tempo il tecnico croato aveva manifestato alla societa’ l’intenzione di andare via a fine campionato, e che la societa’ per contro gli aveva chiesto di pensarci fino a fine stagione, e’ il modo con cui l’addio sta avvenendo che non va giu’ al presidente Raffaele Vrenna: “Avrei preferito incontrarmi con lui – dice – prima di far uscire qualsiasi notizia, e non affrontare la questione attraverso la stampa”. Cosi’ le posizioni sembrano essersi irrigidite.

“Juric sa che e’ sotto contratto col Crotone per un altro anno – afferma Vrenna – e che i contratti vanno rispettati. D’altra parte non trattengo nessuno contro la sua volonta’. Per cui ci incontreremo per definire la situazione e trovare il modo di risolvere il nostro rapporto. Per me il capitolo Juric e’ un capitolo chiuso, anche se mi dispiace per il popolo crotonese, che avrebbe meritato che restasse”.

Si aprono ufficialmente le trattative, dunque, e l’arrivo di Ivan Juric sulla panchina del Genoa potrebbe “agevolare” anche l’acquisto da parte della societa’ di Preziosi del difensore crotonese Gianmarco Ferrari. Per sostituire il tecnico croato il Crotone sta cercando “un allenatore giovane e che ha voglia di emergere – dice Vrenna – magari che ha fatto bene in categorie inferiori ma che garantisca entusiasmo, idee e bel calcio”.

Il nome piu’ accreditato al momento e’ quello di Roberto De Zerbi, che alla guida del Foggia si sta giocando i play off in Lega Pro, ma circolano anche quelli di Massimo Oddo del Pescara e Fabio Grosso della Primavera della Juventus. Per quanto riguarda la rosa calciatori, invece, Vrenna conferma che “cercheremo di trattenere molti dei nostri”. “Per i prestiti, tipo Yao e Ricci – prosegue – ci incontreremo con le societa’ di appartenenza (Inter e Roma rispettivamente) per cercheremo di averli un altro anno a Crotone”.

Tra gli arrivi si fanno i nomi di Cesar Falletti, trequartista della Ternana, e di Leonardo Spinazzola del Perugia. Da Torino, poi, si ipotizza un interessamento del Crotone per il portiere uruguaiano Salvador Ichazo, che pero’ sembra piu’ vicino piace al Cesena. Infine Raffaele Vrenna continua a cullare l’idea di portare al Crotone Mario Balotelli, ovviamente in prestito; considerate le particolari condizioni ambientali di Crotone, il presidente e’ convinto che “con noi non solo tornerebbe ad essere il grande calciatore che e’, ma farebbe 25 gol”.