Crotone piegata dal maltempo: mezza città sott’acqua

Advertising

Momenti di grande paura si stanno vivendo a Crotone dove la pioggia rimanda la mente alle alluvioni.

La pioggia intensa di questa notte e di questa mattina ha piegato praticamente Crotone.

Mezza città è completamente sott’acqua, soprattutto la parte dei quartieri Tufolo-Farina.

Qui la situazione è la più critica con acqua e fango che vengono giù dai calanchi e stanno allagando magazzini e automobili. Traffico congestionato anche per via di molti genitori che sono andati a scuola a prendere i propri figli.

Diversi i tombini saltati e l’acqua è arrivato ad altezza degli sportelli delle auto.

I vigili del fuoco stanno cercando di tenere la situazione sotto controllo, decine gli interventi dei pompieri. Alle 8:50, quando già la situazione era abbastanza critica, il Comune di Crotone ha inviato una mail di cui vi riportiamo il testo.

“Alle ore 8.15 è stato diramata dalla Protezione Civile l’allerta meteo. Raccomandando a tutti la massima attenzione, per quanto riguarda gli istituti scolastici chi è già a scuola in questo momento resti in classe per evitare ulteriori problemi di evacuazione. Il sindaco sta monitorando istituto per istituto. Dove ci sono situazioni di criticità si sta già intervenendo”.

Nei quartieri Tufolo e Farina l’acqua e mista al fango e detriti stanno provocando danni anche alle automobili oltre che tappare i tombini. Situazione diversa nella zona del mare dove i tombini tappati fanno in modo che il livello dell’acqua salga con conseguente congestione del traffico.

Fonte: CrotoneNews