Crotone, Tim Cup amara e ora i rinforzi: Velazquez e Falcinelli

Advertising

 

HELLAS VERONA-CROTONE 2-1

FC Crotone – 1 Cordaz; 3 Dos Santos; 7 Palladino; 11 Di Roberto (41’st Nalini); 12 Stoian (1’st Rohden); 17 Ceccherini; 18 Barberis; 20 Salzano; 24 Tonev; 28 Capezzi (1’st Simy); 77 Fazzi

Hellas Verona: 1 Nicolas; 2 Romulo; 3 Pisano; 4 Bianchetti; 5 Helander; 7 Vivani; 8 Fossati; 10 Luppi (25’st Gsnz); 11 Pazzini; 19 Greco; 23 Fares

Marcatori: Fossati (11’pt); Simy (18’st); Zucolini (33’st)

 

Tim Cup amara per il Crotone: il sogno si ferma a Verona, ancor prima di cominciare. Buona comunque la prestazione dei rossoblú, contro un solido avversario, fra i sicuri candidati alla promozione nel campionato cadetto.

Primo tempo all’insegna dell’equilibrio, con il Verona che parte bene ma senza incidere e gli squali che contengono e ripartono. Capitolano tuttavia al minuto 11, con un tiro dalla distanza di Fossati che intercetta una grandissima respinta di Cordaz che aveva precedentemente negato il gol agli scaligeri. Crotone subito reattivo con diverse incursioni da parte di Stoian e Tonev, ma Helander e Bianchetti contengono bene, impedendo la finalizzazione.

Nella ripresa salgono i ritmi, il Verona comincia a soffrire e subisce il pari al 63′, con Simy che raccoglie un assist di Salzano, percorre 30 metri palla al piede, si accentra e insacca alla destra di Nicolas con un vero e proprio colpo di biliardo.

Il Verona reagisce grazie all’ingresso di Ganz che prima mette al centro una palla per Romulo che non raccoglie e poi, al 29′, tira fuori dalla distanza. Ma il Crotone c’è e spinge forte, con Fazzi e Tonev che pressano con efficacia sulla fascia destra. Ma purtroppo è il Verona a colpire, con Franco Zucculini che trova il raddoppio su piatto destro, complice un errore degli squali in fase di impostazione. Il Crotone si riversa in attacco e al 46′ manca di poco il pareggio, con Palladino che solo davanti a Nicolas viene murato al momento del tiro da Pisano.

Finisce 2-1 per i veneti ma nessun dramma. Testa al campionato: il 21 si va a Bologna.

IL CALCIOMERCATO

Intanto, continua il calciomercato. Gli uomini mercato rossoblù stanno aspettando una risposta dall’Atletico Madrid per il difensore Emiliano Velazquez, con la trattativa tra le parti che prosegue per un prestito con diritto di riscatto. Tra domani e dopodomani, comunque, si dovrebbe sapere quale sarà il destino del difensore uruguayano.

Per quanto riguarda l’attacco, invece, si continua a trattare Diego Falcinelli del Sassuolo; il classe 1991 potrà lasciare il club neroverde solo dopo la definizione della trattativa che dovrebbe portare Alessandro Matri in Emilia Romagna e per cui si dovrà aspettare ancora un po’. Ma Falcinelli potrebbe non essere l’unico rinforzo per la squadra di Nicola: i rossoblù infatti prenderanno anche un altro rinforzo per il reparto offensivo e sperano sempre di poter arrivare a Sadiq della Roma.