Diamante… oltre lo sport

Advertising

Sport, sorrisi e solidarietà sono state le parole chiave della manifestazione “Diamante…oltre lo sport” organizzata sul lungomare della città dei murales dall’associazione La casa dei colori.

La ONLUS –presentata ufficialmente al pubblico lo scorso 6 maggio e presieduta da Benedetta Perrone- è costituita da genitori e/o familiari di persone diversamente abili ed è nata per supportare, accompagnare e promuovere l’integrazione di tali soggetti all’interno del tessuto socio-economico della comunità, promuovendone il senso di appartenenza e di identificazione attraverso attività sociali, educative e ludico-ricreative.

Grande soddisfazione per il risultato raggiunto da questa prima edizione patrocinata da Comune di Diamante, CONI, FISDIR, CIP e FIT e realizzata anche grazie al prezioso aiuto di Stefano Muraca, delegato regionale FISDIR e delegato CIP della provincia di Cosenza.

L’evento, che ha visto una copiosa partecipazione da parte del popolo adamantino e non solo, è riuscito infatti a raggiungere perfettamente il suo intento maggiore: dimostrare, attraverso lo sport, quanto la diversità possa essere una ricchezza importante e preziosa da valorizzare.

La giornata di sport integrato è stata divisa in due step fondamentali: la prima parte ha visto una gara di Triathlon in coppia, dove atleti normodotati hanno accompagnato ragazzi speciali nelle discipline di nuoto, ciclismo e corsa.

Nella seconda parte della manifestazione invece sono state le associazioni sportive del territorio, che hanno partecipato alla realizzazione dell’evento mettendo a disposizione le loro conoscenze e competenze, a guidare bimbi di tutte le età alla scoperta di Tennis, Calcio, Pallavolo e Judo.

Grandi protagonisti della giornata sono stati inoltre i ragazzi dell’ASD Reggio Calabria Basket in Carrozzina che hanno commosso i presenti con un emozionante mini-torneo triangolare, dimostrando come con tanto impegno e caparbietà, ciascuno di noi possa imparare a superare i propri limiti.