Discarica di Celico, il Cap e i sindaci convocati dalla Regione: “O la chiudete voi o lo facciamo noi”

Advertising

Il 29 dicembre il Comitato Ambientale Presilano è stato convocato, insieme ai sindaci della Presila, dal Dipartimento Ambiente della Regione Calabria per “discutere circa le note problematiche che interessano” l’impianto di Celico.

Dal CAP fanno sapere:

“Parteciperemo alla riunione ma sia chiaro da subito che c’è poco da discutere:
l’impianto della MiGa di Celico è stato autorizzato in ASSENZA di requisiti di legge INDISPENSABILI.

L’ILLEGALITA’ dell’impianto è INSUPERABILE.
Non esiste altra alternativa al RITIRO dell’Autorizzazione Ambientale Integrata.

Le istituzioni devono svolgere fino in fondo il ruolo di ente preposto alla tutela della salute e dell’ambiente.

Le popolazioni presilane sono state chiare:
O LA CHIUDETE VOI O LO FACCIAMO NOI”

cap