Discarica di Celico, la Regione prende per i fondelli la Presila

Advertising

Il Comitato Ambientale Presilano, insieme ai sindaci della Presila, oggi era stato convocato dal Dipartimento Ambiente della Regione Calabria per “discutere circa le note problematiche che interessano” l’impianto di Celico.

Ovviamente, com’è consuetudine della nostra Regione, l’incontro è stato rinviato a data da destinarsi!

Dal Cap fanno sapere:

“Stamattina è arrivata la telefonata che ci avvisava del rinvio. Nessuna comunicazione ufficiale, nessuna motivazione.

Dopo il rinnovo fino al 31/12/2017 del famigerato emendamento Orsomarso, e dopo aver stanziato 5,8 milioni di euro alla MiGa, un ulteriore sberleffo ad un territorio destinato alla distruzione, a causa del malaffare e della connivenza.

Ci aspetta un 2016 di passione e lotta.

La chiudiamo NOI!”