Domanico, Parco Avventura: 288mila euro per un parco già distrutto

Advertising

Siamo un gruppo di amici ambientalisti e camminando in questi giorni per le montagne Calabresi, ci siamo imbattuti in un brutto scenario di degrado ambientale precisamente a Potame nel comune di Domanico. Attraversando la folta montagna incontriamo una struttura nata come Parco Turistico – Parco Avventure, completamente devastata e distrutta nel cuore dello splendido scenario autunnale delle serre cosentine. Alla vista di tale abbandono, abbiamo deciso di entrare a renderci conto da vicino delle reali condizioni.  All ‘esterno una serie di giochi nella natura realizzati con materiali ecologici quali corde, legno e canne, completamente spezzati e senza avere nessuna funzione.

Inoltrandoci all’interno della struttura lo scenario diventa surreale. Porte spaccate, vetri rotti, fili elettrici tagliati, pavimenti anneriti e pieni di spazzatura. Praticamente una costruzione abbandonata e degradata. Facendo una ricerca sul web e chiedendo informazioni nel territorio abbiamo appurato che questo parco avventure e’ stato realizzato con fondi regionali ( pisl 2014 ) quindi da pochissimo tempo . 

Ora abbiamo pensato di portare alla luce questo scempio nella speranza che la struttura venga sistemata e riparata da parte delle istituzioni responsabili, ma soprattutto che venga data in affidamento ad associazioni o cooperative del territorio che hanno voglia di gestirla nel migliore dei modi. Abbiamo scattato alcune foto per capire meglio di ciò che stiamo parlando e per far capire a tanti calabresi come vengono gestiti fondi pubblici.