Ecomostro piazza Fera, Sinistra Italiana dalla parte degli operai

Advertising

La Sinistra Italiana di Cosenza, con una nota, si schiera al fianco degli operai del cantiere di piazza Fera aderenti a Fillea Cgil e Filca Cisl, che ieri hanno comunicato di essersi dimessi per giusta causa, trasmettendo tutta la documentazione agli uffici competenti.

Non ricevono stipendi ormai da quattro mesi e sono stanchi di attendere i comodi del Gruppo Barbieri e del Comune di Cosenza.

Ecco il testo della nota di solidarietà della Sinistra Italiana.

“Esprimiamo tutta la nostra solidarietà e tutto il nostro sostegno ai lavoratori del cantiere di Piazza Bilotti, che, secondo quanto ci fanno sapere in una nota la Fillea-Cgil e la Filca-Cisl, non hanno ricevuto le ultime 4 mensilità e per questo motivo hanno deciso di dimettersi. Dietro la bellezza, come in ogni opera d’arte, ci stanno quelli che permettono che tale bellezza possa mostrarsi perciò il rispetto verso gli addetti ai lavori deve essere la prima cosa. Se non è così allora è soltanto un vezzo, che nasconde il peso delle maestranze e che non serve a nessuno”.