Ferisce i genitori alla gola nella notte: tutti in ospedale

Advertising

Un ragazzo di Cosenza ha tentato di accoltellare i genitori ferendoli alla gola. La coppia è stata ricoverata all’ospedale civile dell’Annunziata e anche il figlio, che secondo quanto appreso soffrirebbe di problemi psichici, si trova nella medesima struttura.

Sull’episodio stanno indagando i poliziotti della Squadra mobile della questura di Cosenza che stanno ricostruendo la vicenda e valutando le responsabilità d’intesa con la Procura.

(Ink/AdnKronos)

Intanto, si è appreso che il ragazzo autore del gesto è un neolaureato di 28 anni, figlio di due insegnanti. Avrebbe raccontato al padre e alla madre di sentirsi “strano” da qualche giorno e di sentirestrane voci“.

La scorsa notte, presi due coltelli, ha colpito i familiari mentre dormivano.

Ma, per fortuna, i due coniugi si sono svegliati e lo hanno bloccato, riportando solo alcune ferite. Insieme si sono recati al pronto soccorso per farsi medicare.

Qui la Polizia, ascoltato il racconto, ha proceduto all’arresto del giovane per tentato omicidio.

La procura ha disposto i domiciliari, nel reparto di psichiatria dell’ospedale dell’Annunziata.