Fondi Ue, il commissario: “Vogliamo capire perché spendiamo tanto e il Sud non cresce”

Advertising

Il commissario Ue alle Politiche regionali, Cretu, in un’intervista all’Ansa, rivolge un appello ad “accelerare sull’attuazione della capacità amministrativa” con la designazione delle autorità di gestione per la programmazione 2014-2020.

Si tratta in sostanza del processo di certificazione e di audit delle spese. Senza la designazione, spiega Cretu, «non siamo in grado di rimborsare un euro».

Parlando poi di regioni come Sicilia, Campania e Calabria il commissario evidenzia: “Alcune regioni non crescono nonostante tutti i soldi che ci spendiamo. Vogliamo capire i motivi del perché questo accade”.