Forum Animalista, le ragioni del no di Animal Amnesty

Advertising

Comunicato stampa

FORUM ANIMALISTA
LE RAGIONI DEL NO
DI ANIMAL AMNESTY

Animal Amnesty ha appreso di una nota, a firma del delegato al randagismo del Comune di Cosenza sig. Bozzo, nella quale si afferma che la stessa avrebbe declinato il suo invito a partecipare alla seconda riunione dell’istituendo forum animalista per la presenza, al tavolo, di altra associazione.

Nel domandarsi come il delegato sia giunto a tale conclusione, in quanto nessuna comunicazione è intercorsa tra Animal Amnesty e lo stesso, ritiene di chiarire che, con la presenza al primo incontro, Animal Amnesty voleva indicare la sua piena ed aperta disponibilità per un modo nuovo di affrontare la convivenza uomo-animale in città. Le aspettative sono state, però, totalmente deluse dal clima tutt’altro che sereno e di reciproca collaborazione, oltre che dalla generale tendenza a parlarsi addosso e voler imporre decisioni in contrasto con i principi ai quali Animal Amnesty fa riferimento.

È stata quindi indetta una riunione interna dei soci attivi e si è democraticamente deciso di non partecipare al Forum.
Che poi si voglia forzatamente interpretare l’assenza di Animal Amnesty come legata alla presenza e/o all’assenza di altre associazioni, sono illazioni che non si vuole concedere a nessuno.
Animal Amnesty auspica che in un prossimo futuro si creino le condizioni necessarie per lavorare in serenità, attorno a un tavolo comune, con l’unico obiettivo di risolvere le emergenze di questa città e contribuire alla creazione di una coscienza civile in tema di diritti animali.