Gioia Tauro, capannone agricolo distrutto da un incendio

Advertising

Alle tre di questa notte un violento incendio, le cui cause sono ancora in corso di accertamento, ha completamente distrutto un capannone adibito a deposito di materiale ed attrezzature agricole ed ha reso necessario l’intervento delle squadre dei Vigili del Fuoco di Palmi e Polistena con il supporto di un’autobotte proveniente dalla Sede del Comando di Reggio.

La struttura di circa 1000 mq sita in contrada Sovereto di Gioia Tauro, nei pressi della Strada Statale 18, di proprietà di una locale azienda operante nel settore, ha subito ingenti danni causati anche dal crollo parziale della struttura metallica del tetto.

L’incendio, alimentato dall’ingente quantità di materiale infiammabile, che ne ha permesso la sua rapida propagazione, ha tenuto impegnati per circa sette ore e fino alle 10 di questa mattina, i 20 operatori VF intervenuti per evitare che le fiamme sprigionatesi, potessero estendersi a strutture limitrofe.

Dichiarata totalmente inagibile la struttura, dal funzionario tecnico dei Vigili del Fuoco, intervenuto questa notte per le verifiche di rito.