Gli aggiornamenti dell’Anas sui tratti chiusi per neve della provincia di Cosenza

Advertising

Prosegue senza sosta, ormai da ore, il lavoro di Anas, con uomini e mezzi spargisale e spazzaneve per le forti nevicate che stanno interessando da questa mattina tutta la Calabria.

Ecco quanto si legge sul sito ufficiale.

… In particolare, lungo la strada statale 107 “Silana Crotonese”, il personale Anas – coadiuvato dalla Polizia stradale – è al lavoro tra le località San Fili e Rende, in provincia di Cosenza, per rimuovere un veicolo pesante che si è ribaltato (senza coinvolgere altri veicoli) causando, provvisoriamente, il blocco del traffico – in entrambe le direzioni – tra il km 4,000 ed il km 22,000.

Neve abbondante anche sulla 283 “delle Terme Luigiane” tra il km 9,000 ed il km 25,000, in provincia di Cosenza, dove si transita con obbligo di catene montate, sulla statale 616 “di Pedivigliano” tra il km 0,000 ed il km 17,000, in provincia di Cosenza e lungo la statale 108/bis “Silana di Cariati” tra il km 0,000 ed il km 55,000, in provincia di Cosenza.

Inoltre, a causa dell’intraversamento di alcuni mezzi sprovvisti di dotazioni invernali, sul tratto calabrese dell’Autostrada A3 “Salerno-Reggio Calabria” si segnala traffico bloccato tra Cosenza ed Altilia Grimaldi, in particolare al km 263,000, in direzione sud, ed al km 277,000, in direzione nord.
Traffico bloccato anche ai confini tra Basilicata e Calabria, nel tratto di autostrada in corrispondenza del km 150,000 (in direzione nord) tra gli svincoli di Lauria Sud e Laino Borgo.

AGGIORNAMENTO ORE 18:30 DEL 19 GENNAIO 2016

Nevica anche lungo la strada statale 481 “della Valle del Ferro” tra il km 14,000 ed il km 20,000 e lungo la strada statale 177 “di Rossano” tra il km 0,000 e il km 59,000, in provincia di Cosenza, che attualmente risulta il territorio più coinvolto dalle forti nevicate.

Sull’autostrada A3 proseguono senza sosta gli interventi di mezzi e uomini di Anas, in particolare nel tratto compreso tra Cosenza e Altilia Grimaldi, dove il tratto è chiuso per consentire la rimozione di veicoli sprovvisti di catene, intraversati sulla carreggiata.
Resta attivo il filtraggio dei mezzi pesanti a Lagonegro in direzione sud e Falerna e Sibari in direzione nord.