Gli auguri di Iacchite’: ci sono anche per te

Advertising

Capodanno…

… come se allo scoccare della mezzanotte tutto il nostro vissuto si azzerasse, cancellando il senso di continuità che lega il nostro vivere quotidiano all’inesorabile scorrere del tempo. In questo giorno tutti siamo in attesa di attraversare la fatidica linea che separa ciò che è stato, da ciò che sarà: ad ogni “fine”, ci piace pensare, deve necessariamente corrispondere un novo inizio. Ed è proprio in quel frammento di secondo, dove si concentra tutta la nostra esistenza, che dovrebbe rinnovarsi il nostro spirito: separando il male dal bene. Una opportunità che solo la magia del Capodanno può offrire: l’attimo in cui possiamo scegliere cosa portare di noi nella nuova vita. Non per niente si dice “anno nuovo vita nuova”.

Per tutti Capodanno rappresenta quell’ istante di eterna Libertà che ci rende padroni del nostro destino. Un frammento di Onnipotenza al quale ci aggrappiamo pur di vivere il sogno del cambiamento (personale e sociale) e che chissà per quale strana alchimia sopprimiamo tutto l’anno: la voglia di stappare e brindare al cambiamento (in meglio) ci viene solo la sera del 31.12.

Nonostante la consapevolezza collettiva che non si cambia il proprio destino solo con un desiderio, o stappando a sciampagna, e che per far questo c’è bisogno che sia Capodanno ogni santo giorno dell’anno. Ed è l’augurio che noi di Iacchite’ rivolgiamo a tutti voi, Occhiuto, Cinghiali e corrotti del PD compresi: che possiate tutti voi vivere ogni giorno della vostra vita con lo stesso spirito di cambiamento e buoni propositi con cui vivete questo momento dell’anno. E che ogni istante del vostro “nuovo” vissuto sia sempre legato ai ricordi belli del vostro passato. Tanti auguri a tutti.

GdD – Iacchite’