Grande Morrone: 5-0 alla Caccurese e in dieci per 70 minuti

Advertising

Morrone Caccurese 5-0

Primo banco di prova importante per la Morrone che riceve la Caccurese anch’essa al primo posto a 13 punti. E la risposta degli uomini di Spinelli arriva puntuale. 5-0 in 10 contro 11 per 70 minuti.

Partita subito sbloccata da Ino Morrone che al 2’ sfrutta la sponda di Renato Prete e con un preciso fendente trova l’angolino. Reazione degli ospiti che non crea pericoli a Lorè, ma al 25’ viene espulso Principato per somma di ammonizioni, ma nessuno si accorgerà dell’inferiorità numerica. Al 40’ altra tegola per i granata: Rocca deve abbandonare il campo per un taglio al sopracciglio: saranno 6 punti di sutura per lui. Ad un minuto dalla fine del primo tempo arriva il raddoppio, cross tagliato di Granata dalla sinistra e Renato Prete appoggia in rete.

Si va alla ripresa ma il copione non cambia, al 3’ punizione dai 25 metri e Roberto Granata indovina una traiettoria imparabile, gara in ghiaccio. Intorno al quarto d’ora si sveglia anche bomber Casciaro che in 5 minuti segna due reti, arrivando in doppia cifra dopo sole 6 giornate. Il finale è di amministrazione per i granata, con gli ospiti che provano a rendersi pericolosi ma oggi giocare contro questa Morrone sarebbe stato difficile per chiunque. Mercoledi il ritorno degli ottavi di Coppa contro la Vigor Lamezia (1-2 all’andata al “D’Ippolito), domenica la trasferta a Cerva contro la terza della classe, la settimana di fuoco della Morrone è appena iniziata.

Morrone: Lorè 6,5 Bugliari 6,5 Rocca 6,5 (40’ Conforti 6,5) Bacilieri 7 Granata 7,5 Esposito 6,5 (65’ Corrao 6) Principato 4 Prete A. 6,5 Prete R. 7 (73’ Urso 6) Morrone 7,5 (80’ Spadafora 5,5) Casciaro 7 (67’ Cardillo 6). All. Spinelli 7

Caccurese: Varano 5,5 Corduà G. 5 Loria 5,5 (20’ Corduà E. 7) Devona 6 Casaccio 5 (55’ Riga C. 5) De Paola 5,5 De Luca 6,5 Riga M. (75’ Mosca 5,5) Zumpano 6,5 Andracchio 6 Pugliese 5,5. All. Bonofiglio 5,5

Marcatori: Morrone 2’, Prete R. 44’, Granata 49’, Casciaro 61’, 64’.

Note: Espulso Principato 27’. Spettatori 250 circa.