Grave emergenza idrica a Rossano

Advertising

L’Amministrazione Comunale di Rossano sta governando la grave emergenza idrica in città. Tutti gli uffici ed i tecnici comunali interessati sono impegnati in queste ore per tentare di ridurre con ogni mezzo i disagi che si stanno purtroppo verificando su tutto il territorio comunale a causa della pesante riduzione di portata per alcuni pozzi sui quali si sono verificati e si stanno verificando i problemi maggiori.

A darne notizia è lo stesso sindaco Stefano Mascaro che stamani (domenica 3 luglio) ha preteso ed organizzato una riunione operativa, seguendo in prima persona con i dirigenti ed i responsabili degli uffici, alla presenza di diversi consiglieri comunali, tutti gli interventi necessari e praticabili per garantire la maggiore erogazione e/o distribuzione provvisoria possibile di acqua attraverso autobotti. Le zone maggiormente colpite sono la parte alta di contrada Donnanna e Monachelle.

Lo stesso sindaco si è messo subito in contatto, tra gli altri, con il collega di Corigliano Giuseppe Geraci il quale ha messo a disposizione uomini e mezzi per garantire tutta l’assistenza eventualmente necessaria per fronteggiare l’improvvisa emergenza che si sta vivendo a Rossano.

“La macchina comunale è al lavoro – aggiunge il sindaco – per individuare ed attuare subito, ad horas e domattina, le soluzioni più urgenti ed efficaci, attraverso nuovi pozzi, per risolvere l’oggettiva carenza idrica di cui oggi soffre la nostra Città.

Nella stessa mattinata odierna sono stati fatti diversi interventi e sopralluoghi per verificare contestualmente l’adesione di proprietari e lottizzanti per la realizzazione di nuovi pozzi per immettere più acqua nella rete primaria. Chiedo a tutti – va avanti – la massima comprensione e collaborazione, trasmettendo alla comunità le scuse per i disagi ulteriori che si dovessero verificare”.