Il “bolide” verde sullo Stretto di Messina

Intorno alle 22 di ieri sera un gigantesco bolide verde ha illuminato il cielo dello Stretto di Messina durante la Festa della Madonna a Reggio: migliaia di reggini e messinesi hanno visto il cielo illuminarsi a giorno verso Sud per questo bolide che si dirigeva da Est verso Ovest. La palla di fuoco avvistata in cielo ha assunto una tonalità vicina al verde ed è andata in frantumi prima di disintegrarsi nell’atmosfera.

Un bolide – come spiega MeteoWeb – è comunemente inteso un corpo proveniente dallo spazio che, precipitando in atmosfera, si presenta come una palla di fuoco seguita da una scia luminosa. Di norma il bolide è un meteorite, cioè un frammento di roccia   generalmente originario di una cometa o un asteroide che, trovandosi a passare in prossimità della Terra, viene attratto dal campo gravitazionale del nostro pianeta, precipitando quindi verso il suolo.