Il ciclone Morgana imperversa sul Sud. Auto nel fiume a Sellia Marina, frana a Valanidi

Advertising

Il ciclone Morgana, come gli esperti avevano già annunciato nei giorno scorsi, imperversa sul Meridione d’Italia ed anche in Calabria. Piogge e temperature relativamente basse almeno fino a domenica.

Ieri sera i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Catanzaro sono intervenuti nel comune di Sellia Marina per recuperare alcune autovetture rimaste bloccate nelle acque del fiume Uria. Le auto in transito, per via dell’ingrossamento del fiume dovuto alle piogge, sono rimaste bloccate dalle acque con gli occupanti a bordo.

La squadra dei Vigili del Fuoco, intervenuti dal distaccamento di Sellia Marina, hanno dapprima recuperato gli occupanti e poi hanno messo in sicurezza le auto.

Intanto, una frana ha ostruito totalmente la strada provinciale in località Valanidi in provincia di Reggio Calabria, causando il blocco della circolazione in entrambi i sensi di marcia.

Una squadra dei Vigili del Fuoco sta presidiando il sito, per le verifiche di rito ed in attesa dell’intervento dei tecnici addetti alla manutenzione.

Continuano anche gli interventi di soccorso sulla zona jonica tra Condofuri e Melito Porto Salvo, per gli allagamenti di alcune abitazioni ubicate su piano strada, a Locri e Marina di Gioiosa Jonica, per l’incendio di cavi elettrici distaccatisi da alcune palificate.

Sulla zona tirrenica la squadra dei Vigili del Fuoco della sede distaccata di Villa San Giovanni è intervenuta nella frazione Piale, per l’incendio che ha interessato un’abitazione e le cui cause, non sembrano però, essere riconducibili al maltempo.