Il club privè “Castello Svevo” inaccessibile ai disabili. Serve solo ai clienti abili di Occhiuto

Uno degli ingressi della Sala del ricevimento
Advertising

Il Castello Svevo di Cosenza di fatto è inaccessibile ai disabili.

Le tre sale: Sala del ricevimento, Sala delle armi e Sala del trono presentano ognuna due ingressi con scalini che limitano l’accesso ai portatori di handicap costretti su sedie a rotelle.
Uno degli ingressi della Sala delle armi
Uno degli ingressi della Sala delle armi
Barriere architettoniche a tutti gli effetti, che fanno pessima mostra di loro a chiunque si presenti all’interno del Castello, che ormai Occhiuto e i suoi amici usano come il loro club privato.
All’interno del Castello vi è anche un ascensore che da molti cittadini fu definito orrendo e che suscitò dibattiti e polemiche in rete e sui quotidiani locali.
L’amministrazione rispose compatta che l’ascensore era stato realizzato proprio per l’accessibilità da parte di tutti. L’ascensore in realtà porta dal piano di calpestio del piano terra al terrazzo (serve più che altro ai camerieri per portare la “pappa” ai “papponi” della corte del sindaco che festeggiano alla faccia dei cosentini),  ma chi volesse oggi visitare la struttura si renderà subito conto che le tre sale al piano terra e quelle al secondo piano sono inaccessibili ai portatori di handicap.
Questo è quello che scrive il sindaco in un post sul suo profilo a proposito della Città dei Ragazzi…
 Ogni struttura pubblica di nuova realizzazione deve essere per legge accessibile per le persone con disabilità. Quindi è ovvio che lo sia anche la Città dei Ragazzi”.
L'ingresso della Sala del trono
L’ingresso della Sala del trono
 
Ci chiediamo allora perchè, a tutt’oggi , trascorsi diversi mesi dall’inaugurazione ufficiale del Castello Svevo lo stesso ancora non sia pienamente accessibile alle persone con disabilità.
Le solite cazzate di Mario… il cazzaro, certo. Ma anche una discriminazione insopportabile. Tutti sanno che ormai il Castello è diventato il club prive’ del sindaco e dei suoi amici. E tutti sanno bene che Occhiuto (uomo di destra fin dalla nascita) discrimina i più deboli. Fa parte del suo DNA: cazzaro e fascista. Cosa volete di più dalla vita?