Il Cosenza sbaglia troppo e la Juve Stabia lo punisce

Advertising

Al Romeo Menti di Castellammare di Stabia è andato in scena uno dei due big match di giornata di questo girone C di Lega Pro, Juve Stabia-Cosenza.

Come da pronostico, le vespe si aggiudicano la sfida col più classico dei risultati (2-0) ma il Cosenza non esce mortificato dalla sfida, avendo avuto almeno tre palle-gol limpide per pareggiare prima di subire il secondo gol a tempo scaduto.

Partita da subito molto aggressiva da parte delle due compagini ma, al decimo, viene negato un rigore alle vespe per atterramento di Marotta e l’atteggiamento dell’arbitro è quello classico da compensazione. Perché al minuto 26 Ripa accentua una caduta in area e ottiene il calcio di rigore, che viene trasformato dallo stesso attaccante gialloblù. Il primo tempo si conclude sull’1-0.

Ad inizio ripresa il Cosenza va ad un passo dal pareggio. Baclet, lanciatissimo, scavalca il portiere Russo al limite dell’area in uscita e serve in area Filippini, che prende la mira e calcia a colpo sicuro ma di testa Atanasov miracolosamente manda in angolo.
I Lupi insistono e al 28′ Appiah (subentrato a Cavallaro) entra in area di rigore ma calcia incredibilmente male sciupando una grande occasione.

Ultimo guizzo al 42′ con Blondett che prova il tiro al volo dall’altezza del dischetto ma non riuscendo, però, ad inquadrare la porta. In pieno recupero il contropiede di Sandomenico che fissa il risultato sul 2-0.

JUVE STABIA-COSENZA 2-0

JUVE STABIA (4-3-3): Russo; Mastalli, Atanasov, Liotti, Liviero; Izzillo (dall 11′ st Salvi), Capodaglio, Lisi; Marotta (dal 20′ st Kanoute), Ripa (dal 48′ st Del Sante), Sandomenico. All. G. Fontana. A disposizione: Bacci, Borrelli, Kanoute, Zibert, Camigliano, Pietricciuolo, Esposito, Rosafio, Montalto.

COSENZA (4-3-3): Perina, Corsi, Capece, Tedeschi, Blondett, Caccetta, Cavallaro (dal 20′ st Appiah), Baclet (dal 39′ st Criaco), Mungo, Filippini (dal 33′ st Gambino), Scalise. All. G. Roselli. A disposizione: Saracco, Criaco, Meroni, Bilotta, Collocolo, Madrigali.

MARCATORI: Ripa 26′ pt, Sandomenico 51′ st.

ARBITRO: Sig. Fourneau di Roma 1