Insieme per Rende: “Basta con i barbari di destra e senza senso civico”

Advertising

Ha davvero dell’incredibile l’azione dell’amministrazione di Destra che guida il Comune di Rende.

Prima hanno usato il verde per i picnic. Vi ricordate? Facevano arrostire salsicce e mangiare panini. Con tutto il rispetto di fronte ad un buon panino di salsicce alla faccia dell’Oms. Ora lo distruggono.

Ma il verde va amato e rispettato.

Ecco chi decide tutto

Questi attuali amministratori non hanno senso civico e non amano la nostra città. Cosa del resto comprensibile. Si sono trovati catapultati qui dalle segreterie politiche di Gentile e di Jole Santelli. E la politica a Rende viene decisa non nel Municipio o nelle riunioni di maggioranza, ma in quelle due segreterie.

E’ noto a tutti che la maggioranza non discute. Il sindaco presenta ai consiglieri di maggioranza i decreti già pronti e ne chiede l’approvazione. Come pensate che sia avvenuto per la variante dell’ospedale privato? Le segreterie politiche hanno deciso, il sindaco prima ha dato incarico ai tecnici comunali (supportati da quelli dei privati) per la parte di loro competenza, poi ha portato l’operazione a conoscenza dei consiglieri di maggioranza solo per una presa d’atto, mica per una discussione che è avvenuta, in qualche modo, sui giornali.

La democrazia non sanno cosa sia

Diciamoci la verità, non è il massimo della democrazia e non è nemmeno il minimo. E’ ancora peggio. Ma è la Destra che è così. Nessuna meraviglia.

Per quanto riguarda il verde, è di tutta evidenza che l’amministrazione di Destra che guida Rende fa solo chiacchiere.

Taglio degli alberi: che ne pensa il presidente degli agronomi?

Il taglio degli alberi è, infatti, continuato immaginiamo senza il parere dell’Ordine degli agronomi della provincia di Cosenza. Almeno spero ardentemente che sia così. E se non fosse stato per la ribellione degli abitanti del Quartiere Europa e per l’arrivo della “cavalleria” forestale, chissà cosa avrebbero combinato.

Sarebbe interessante conoscere a tal proposito il parere del presidente-consulente dell’Ordine degli agronomi.

A Natale faranno ancora arrostire salsicce nel verde?

L’allarme per il verde nasce ora dall’avvicinarsi del Natale. Cosa ci riserveranno questi distruttori del verde?

Nei giorni scorsi c’è stata la manifestazione della Coldiretti a piazza Luther King. Sarà un’inversione di tendenza? Potremmo sperare che a Natale il verde non sarà utilizzato per mangiare salsicce arrostite? O per posizionarvi palaghiacci?

Insieme per Rende