Intimidazione a Mazzuca, la solidarietà del Pd: “Non fermeranno la lotta al malaffare”

Giuseppe Mazzuca
Advertising

“L’ennesima minaccia subita dal capogruppo del Pse al Comune di Cosenza, Giuseppe Mazzuca, desta grande sconcerto e preoccupazione perché sintomatica di una inaccettabile degradazione del clima sociale e politico in una città sempre più segnata in profondità da dinamiche violente e intimidatorie che inquinano e condizionano la normale dialettica politica – scrivono in una nota Tommaso Guzzi e Mario Petrozza segretari dei circoli Pd di Cosenza -.

Conosciamo fin troppo bene Giuseppe Mazzuca per sapere che non si lascerà intimidire da un gesto tanto vigliacco quanto inutile perché non riuscirà a fermare la sua attività politica e l’opera di certosina denuncia del malaffare e delle commistioni tra malapolitica e affarismo. A Giuseppe e alla sua famiglia giunga l’abbraccio affettuoso nostro personale e degli iscritti del Pd ai circoli di Cosenza 2 e 4 che rappresentiamo”.