“Io canto questo blues. Perché non si muore mai.” Ritorna il Fernando Blues Festival 2015

Advertising

Ritorna il Fernando Blues Festival, l’appuntamento musicale dedicato alla memoria di Fernando Blues, al secolo Fernando Marano, musicista cosentino venuto a mancare tempo fa.

Da anni a questa parte un comitato, spontaneo ed aperto a tutti, composto dai familiari e da alcuni amici di Zio Fernando, ha deciso dopo la sua scomparsa, di organizzare una serata rivolta ai valori in cui Fernando Blues credeva: la socialità e la condivisione della passione per la musica.

fernandoLa prima edizione del festival si è svolta nel 2013, l’anno successivo si è ripetuta. Anche quest’anno l’evento si ripropone, al via la terza edizione del Fernando Blues Festival 2015, il 25 dicembre presso le Officine Babilonia.

Il festival vedrà il coinvolgimento di alcune band che sono state protagoniste della scena musicale cosentina negli scorsi anni e lo sono tuttora.

La musica e tutto ciò che l’accompagna saranno i protagonisti indiscussi della serata per ricordare quelle note magiche di Zio Fernando, che con il suo blues riempiva e dava colore ad una stanza grigia. La tingeva di blu, del suo blu, perché come molti amici ricordano: “Fernando non suonava il blues, lui era il blues”.

Natale, dunque, si tinge di blu con il Fernando Blues Festival alle Officine Babilonia.

On the stage, solo per questa occasione, la reunion di:

KONSENTIA

LA SOLUZIONE

KBYTE

BROKEN ORANGE

ULTRASUONO

Selezione musicale a cura di Dj KERO’

Nel corso della serata, ad ingresso libero, tante altre sorprese…

“Io canto questo blues. Perché non si muore mai.” Con il Festival e la sua musica il 25 dicembre Zio Fernando ritorna tra noi.

Valentina Mollica