La “democrazia” a Rogliano: panem et circenses

Advertising

PANEM ET CIRCENSES

Quel feudalesimo politico, di cui qualche buontempone locale discettava a sproposito, ha fatto sì che Rogliano riscoprisse la “storia”, in particolare i fasti dell’antica Roma…

L’amministrazione in carica, infatti, dopo le fatiche della battaglia elettorale, per ingraziarsi il popolo sta riscoprendo le vecchie, “sane” abitudini della tradizione del popolo italico!!!

I nostri condottieri, per celebrare la vittoria, invece di pensare ai problemi che affliggono la comunità, hanno pensato bene di organizzare un tour festaiolo nelle varie contrade roglianesi, in perfetta sintonia con le abitudini degli antichi romani, dediti a lunghi festeggiamenti conditi da spettacoli pubblici e circensi..

Così al posto dei ludi romani ci troviamo difronte ai ludi roglianesi

Festa, musica, balli e cibo a volontà….

Resta da capire a carico di chi…

Prossimo riferimento storico sarà la Restaurazione da parte dell’Ancien Regime che ristabilirà le gerarchie decisionali e politiche avverso il giudizio dei cittadini, con l’ennesima dimissione di un neo-assessore e conseguente “promozione” del più clamoroso dei bocciati, ovvero il segretario del PD…

La “democrazia” ha completato, così, il suo corso.

Sic dicitur.

Un’altra Rogliano