La Sorical riduce l’acqua a 40 Comuni calabresi morosi

Advertising

La Sorical lancia una nuova offensiva contro i Comuni morosi. Oltre 40 le diffide che nelle ultime ore sono partite dagli uffici di Catanzaro e tra i destinatari ci sono anche Enti locali importanti come Crotone, Paola, Palmi.

La black lista è piuttosto lunga e variegata. Annovera, oltre Crotone, Paola e Palmi anche: Amantea, Bianco, Botricello, Briatico, Cerzeto, Falerna, Grotteria, Montepaone, Motta San Giovanni, Palizzi, Rota Greca, Capistrano, Placanica, Portigliola, Sant’Onofrio, Stalettì, Malvito, Marano Principato, Fiumefreddo Bruzio, San Sostene, Cropani, Curinga, Soveria Mannelli, Roccabernarda, Cotronei, Condofuri, Benestare, Riace, Cessaniti, San Lucido, Mesoraca, Petilia Policastro, San Mauro Marchesato, San Nicola dell’Alto, Strongoli e Verzino.

La mappatura dei morosi rappresenta ognuna delle cinque province calabresi e per ognuno di questi Comuni la Sorical, oltre alla lettera di diffida, ha predisposto, già da oggi, la riduzione idrica con l’obiettivo di recuperare gli euro necessari ad evitare il default.