L’ABIO porta il Natale nei reparti pediatrici dell’Annunziata. Il 21 arriva Babbo Natale

Advertising

Il Natale arriva per tutti, anche per i meno fortunati che non possono trascorrere le festività a casa propria. E’ il caso dei piccoli malati ricoverati presso l’Annunziata di Cosenza. Nessun problema per loro: ci ha pensato l’Abio (Associazione per il bambino in ospedale).

abioDa oggi il Natale, infatti, è arrivato anche nei reparti pediatrici dell’ospedale; l’Abio ha abbellito corridoi e stanze con cavallucci a dondolo, pupazzi e fiocchi di neve, per regalare la magia natalizia ai pazienti più piccini.

Inoltre l’Associazione fa sapere: “Ci è giunta voce che Babbo Natale con i suoi folletti e le sue renne è partito dalla Lapponia e lunedì 21 dicembre alle ore 11 farà la sua prima tappa tra i piccoli ricoverati dell’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza. Shhhh non ditelo a nessuno!”

Grande attesa, dunque, per l’arrivo del Babbo più famoso del mondo che giungerà presto anche a Cosenza, in un luogo dove il Natale è abiodifficile da trascorrere.

Le famiglie dei pazienti si dicono felici e ringraziano l’Abio che, ogni anno, si adopera a non lasciarle da sole e regalare felicità ai bambini malati.