L’autista della Covello? Dalle Ferrovie della Calabria con furore!

Advertising

Li paghiamo noi ma lavorano per i politici.
Ferrovie della Calabria, il feudo di Lo Feudo, l’immarcescibile direttore generale che guadagna 10 mila euro mensili dopo aver prodotto deficit ultramilionari, assume autisti e poi li manda dai politici.
Ecco nella foto dietro Luca Lotti e Stefania Covello, il sig. Sante Rossi (quello con gli occhiali rialzati), assunto a Ferrovie della Calabria ma in dotazione alla Covello come autista personale.

E tutti sanno quanto Lo Feudo e il papà di Stefania, Franco, più famoso come “Caciocovello” per la sua celeberrima performance al “Bagaglino”, siano legati.

Non risulta che ci siano distacchi in corso ma con Lo Feudo, uomo così trasformista da far sembrare coerente anche il più indefesso voltafaccia, tutto è possibile.
Anche che Mario Palla Palla, quello che doveva rivoltare la Calabria come un calzino, lo confermi (a Lo Feudo) facendo finta di niente.

Tanto, che sarà mai?