Le forze dell’ordine liberano l’ufficio di Occhiuto: denunciato ex guardia giurata

Advertising

L’intervento delle forze dell’ordine ha riportato la situazione alla normalità a Palazzo dei Bruzi, dove, intorno alle 9, un uomo residente a via Popilia si era barricato portando con se una tanica di benzina nella stanza del sindaco Occhiuto, chiedendo di parlare urgentemente con lui. Il sindaco non era in Comune.

L’uomo, Massimo Spinelli, quasi 50 anni, lavorava come guardia giurata ma ormai da qualche tempo era stato licenziato ed è disperato. Padre di famiglia, ritrovatosi senza casa e senza prospettive, aveva cercato più volte ma senza successo di parlare col sindaco Occhiuto affinché lo aiutasse a risolvere magari temporaneamente i suoi problemi.

Stamattina, spinto dalla forza della disperazione, è arrivato davanti al Comune con una tanica di benzina, ha superato i controlli minacciando di darsi fuoco e si è barricato nella stanza del sindaco.

Immediato l’intervento di carabinieri e polizia. Alla fine Spinelli, visibilmente provato, ha desistito dalla protesta ed è stato portato in questura, dov’è stato denunciato per procurato allarme.