Lettera aperta al segretario provinciale del PD: perché non fate opposizione?

Ferdinando Aiello e Luigi Guglielmelli
Advertising

Caro (segretario) Guglielmelli ti scrivo…

Come avrebbe fatto Lucio Dalla, con tutta la disistima che provo verso il tuo partito, ipocrita, reazionario e ormai al limite della deriva autoritaria.
Credimi, siete quasi peggio di Salvini, ho messo il quasi perché il soggetto è quello che è ma ormai anche voi rasentate quell’abisso. E a Cosenza lo siete ancora di più.

Insomma, scrivo a te e ai vari dirigenti e consiglieri che state facendo l’opposizione al Re, come si faceva in Francia.
Il 6 (sei) settembre scade il bando per i cinque dirigenti esterni che Occhiuto nominerà.

Non scaldarti: Palla Palla ha fatto peggio, voi avete fatto schifo dappertutto, iniziando da quella Arpacal in cui avete piazzato amici e amiche che non vengono sgamati perché ormai abbiamo capito che anche Gratteri fa parte della “pappatoia”.
Il problema non è che Occhiuto ha diritto a nominarsi la sua mandria ma la notizia che vi ho dato ieri e che avete sottovalutato. Come al solito…

Giovanni De Rose
Giovanni De Rose

Il cazzaro si porterà in Comune Giovanni De Rose, che voi faceste assessore con Perugini (vrigogna da faccia vostra), Giuseppe Nardi, che va a piangere ogni giorno da Nicola Adamo, e la moglie del factotum de iGreco, Anna Viteritti.
Tre persone che sbarcheranno dalla Provincia al Comune come un taxi nel vostro complice silenzio.

Giuseppe Nardi
Giuseppe Nardi

Una cosa mai vista nella storia degli enti locali. Cioè nemmeno voi, che avete nominato i vari Giovanni Soda e Gaetano Pignanelli, siete arrivati a tanto.

Ora, capisco che la maga del bene (attenzione a non sbagliare consonante) dica di non seguire Iacchite’ ma è la stessa persona che sbraita contro Occhiuto da mattina a sera ed è anche quella che vi fa tacere su questa porcheria. Insomma, vi state adeguando alla sua politica del “bene”?

Siccome non ho soldi, non posso andare dal notaio ma vuoi scommettere che Occhiuto farà le nomine dopo che il Tar e il Consiglio di Stato si saranno espressi sulla Provincia? E nominerà il trio Nardi-De Rose-Viteritti SENZA che tu e gli altri, Ciuccione (o Carletto il maialetto) compreso, diciate qualcosa?

Se avete gli attributi, perché non intervenite preventivamente ? Oppure, come credo io, fate finta di fare opposizione e siete complici?

annaIn quale posto del mondo è mai accaduto che tre dirigenti esterni (a proposito, iGreco contiinuano a comandarvi a bacchetta, al di là di qualche sporadico episodio…), uno dei quali condannato dalla Corte dei conti per l’assenza di requisiti e l’altro protagonista di una transazione “suicida” con Smurra, vadano dalla Provincia al Comune senza colpo ferire?

Reagisci Luigi e ricordati che se non farai nulla, quando ti faranno fuori io farò come te: resterò in silenzio.

Gabriele Carchidi