Lettere a Iacchite’: “Cosenza, anche via 24 Maggio cade a pezzi: basta transenne”

Buonasera,

Via 24 maggio: prima voragine aperta nel manto stradale in corrispondenza dell’ufficio dell’Agenzia delle Entrate diversi giorni fa e mai riparata, solo segnalata con una transenna.

Stamattina uscendo da via del Tembien, in quanto residente con garage nella traversa, trovo una seconda voragine che si è aperta forse in nottata, al momento segnalata con un’altra transenna.

Oltre alla pericolosità della cosa, che probabilmente rappresenta il primo segnale di un cedimento strutturale della strada visto che le buche si trovano a poche decine di metri di distanza, trovo allucinante il “rimedio” adottato perché rende quasi impossibile l’ingresso o l’uscita dalle traverse a mezzi che non siano automobili.Penso ad esempio alle ambulanze… e la situazione è resa ancora più complessa dalla presenza dei paletti metallici posizionati qualche settimana fa. Inoltre, imprevisti di questo tipo, contribuiscono a peggiorare la situazione traffico su un’arteria che è ormai necessaria vista la chiusura di Viale Parco, e sulla quale transitano anche gli autobus urbani.

Sotto il manto stradale si vede un tubo che sembra essere di fogna. Allora che succede? Cosa si aspetta per ripararle, che ci finisca dentro qualche automobile o qualche pullman visto che passano proprio vicinissimi alle buche, e dove devieranno il traffico per effettuare i lavori? Sindaco, smettila di giocare a Monopoli, riapri viale Giacomo Mancini e via Roma. Errare è umano, perseverare e’ diabolico.

Vi prego, se possibile, pubblicate ed aiutateci a far arrivare il nostro disagio a chi di dovere.

Lettera firmata