Lettere a Iacchite’: “Elezioni studentesche all’Unical: di tutto, di più”

Advertising

All’Università della Calabria c’è grandissimo fermento per le elezioni studentesche, in programma per domani e dopodomani, 18 e 19 maggio. 

Ecco il testo di una lettera (firmata) che ci è giunta in redazione.

E’ alquanto singolare che uno dei portavoce di Unical in Movimento, Marco Ammendola, grande amico del figlio minore del senatore Nicola Morra, si candidi con la lista Athena.

La compagine nata da alcuni anni dall’Associazione Alfa è notoriamente espressione della Destra reggina e non solo (ma poco c’è da stupirsi visto che la campagna elettorale di Athena è portata avanti anche dall’ex giovane Dem Mirko Riccelli e dalla sua Associazione AGOS, e che la lista Rinnovamento è Futuro vicina al PD candidi, e non è la prima volta, un simpatizzante di Casa Pound e della Destra Estrema…).

Ancor più singolare è il comunicato di queste ore di Unical in Movimento, che si lamenta dell’affissione selvaggia e abusiva di manifesti.

La circostanza è stranissima, visto che proprio la lista Athena ha tappezzato tutta l’Unical e non solo con i suoi manifesti, e che nelle passate elezioni si è resa protagonista di un fantastico servizio navetta per portare gli studenti reggini a votare al Campus di Arcavacata.

Le liste universitarie poco hanno da invidiare ai partiti e alle finte liste civiche che imbarcano ormai qualsiasi essere respiri contro ogni ideologia o semplice buon senso.

Non stupiamoci se la classe politica non è più adeguata se la palestra è questo tipo di rappresentanza studentesca!

Lettera firmata