Lettere a Iacchite’: “Non chiedetemi voti, siete tutti opportunisti”

Advertising

Claudio Mazziotti è il titolare dell’English Center “Riccardo Misasi”, in via Galliano 4/D e ha molti dipendenti e, di conseguenza, voti da poter promettere e dispensare. Almeno secondo le intenzioni di chi, in questi giorni, lo sta blandendo…

E così ha deciso di scrivere e di rendere noto il suo pensiero su coloro che si contendono la città di Cosenza.

Ecco il testo della sua lettera.

Prossime elezioni amministrative, COSENZA: Presta (PD) contro Occhiuto (nonno B.)
Qualche migliaio di candidati
Amici, parenti, politici di professione…
Siete voi, che vi state mettendo in gioco!
Io, come ogni giorno, penso a come ottimizzare per il giorno dopo!
Per me e per i miei dipendenti!
E nessuno di voi può nulla per alleviare le difficoltà, che lo Stato centrale pone per andare avanti.
E chi poteva, NULLA ha fatto!
Vi prego, evitate, di chiedermi consenso, magari credendo che possa orientare il voto dei miei dipendenti!
Il futuro si programma, con coscienza e non con opportunismo!
Io esprimerò il mio voto e non proverò, minimamente, ad influenzare l’opinione delle tante persone che lavorano con me PERCHÉ’ NON VE NE È RAGIONE!
Buona campagna elettorale a tutti !
Claudio Mazziotti