Lettere a Iacchite’: “Quel semaforo con code lunghissime tra Falerna e Campora”

Advertising

Buongiorno,

volevo segnalare il disagio nel transitare dalla strada (l’unica) che collega lo svincolo autostradale di Falerna in direzione Campora San Giovanni.

All’altezza dell’inutile porticciolo turistico (di fronte all’albergo “La Principessa”) la strada, a causa dell’erosione della costa provocata appunto dalla realizzazione del suddetto porticciolo (il cui ingresso è continuamente insabbiato), si presenta ridotta ad una sola corsia e viene regolata da un semaforo con tempi di percorrenza lunghissimi.

Ieri, prima domenica di luglio, la fila iniziava due chilometri prima del semaforo, di fronte al ristorante “L’Aragosta”.

Ora non so dirvi se la competenza di quel tratto di strada è dell’Anas, della Provincia, del Comune di Amantea, ma resta il fatto che è dallo scorso anno che esiste il problema (risolto la scorsa estate con un provvedimento d’urgenza della polizia stradale che imponeva il doppio senso ad andatura ridotta) ed a tutt’oggi a piangerne le conseguenze siamo solo noi poveri turisti costretti ad interminabili code sotto il sole cocente.

Cordiali saluti.

Lettera firmata