Lettere a Iacchite’: “Rende, degrado senza fine”

Sono trascorsi due anni di gestione Manna e i cittadini sono stanchi di essere presi in giro dalle solite promesse.

Il sindaco Manna ormai non è piu credibile perchè la città è in ginocchio, con strade dissestate, servizi carenti, mancata raccolta dei rifiuti, servizi sociali inesistenti, scuole ridotte male, programmazione zero.

Non riusciamo a capire se questo sindaco è in buona fede oppure non vuole ammettere di aver fallito sulla scelta di una giunta incapace e inconcludente.

Avevamo creduto in Lei, in un cambiamento, votando una persona del mondo civile al di fuori delle logiche partitiche, ma dopo 2 anni ci siamo ricreduti.

poster_rende__manna___in_coalizione_anche_uomini_del_pd__00.00.23Questa nostra lettera non vuole essere strumentale o di parte, ma solo denunciare le gravi carenze di questa amministrazione.

Sindaco Manna, vada in giro a vedere in che stato si trova la sua Rende, il centro della città come Commenda, Roges e Quattromiglia sono prive di manutenzione, per quanto concerne l’illuminazione, il verde, le strade, per non parlare delle periferie e del centro storico abbandonato, i suoi cittadini non hanno l’anello al naso e dica a qualche suo assessore di non pubblicare su facebook foto di piccoli rattoppi di buche facendo credere che a Rende tutto procede bene.

Noi genitori siamo costretti a tenere a casa i nostri bambini perchè lei insieme al suo assessore non è in grado neanche di provvedere alla manutenzione dei parchi, in quanto gli stessi sono pieni di erbacce e di serpenti.

giorcelliDopo 2 anni non ci sono più alibi scaricando tutte le responsabilità sulle gestioni precedenti o sulla mancanza di fondi. Ai cittadini non servono grandi opere per valutare il suo operato, ma chiedono solo di avere una città pulita dove i servizi funzionano con una quotidiana manutenzione.

A conferma di ciò inviamo le foto del Parco Giorcelli completamente abbandonato e della villetta di piazza Matteotti a Commenda, di fronte al Bar Mary, che versa nelle stesse drammatiche condizioni. Ecco come è ridotta la città di Rende, la stampa prenda atto di questa nostra denuncia pubblicando la nostra lettera e portandola all’attenzione di chi mal amministra assumendosi le proprie responsabilità.

Un gruppo di cittadini rendesi

Lettera firmata